venerdì 15 novembre 2013

Torta di pane di Matera e mele caramellate


Passo ogni estate, da quando ero piccina - da davvero tanto tempo :D -  sulla costa tirrenica della Basilicata. 
Amo in modo viscerale quel mare e quella costa, e l'interno, forse meno conosciuto, regala paesaggi altrettanto spettacolari!
Per non parlare della cucina lucana,  una cucina molto più di terra che di mare, ricette semplici con prodotti freschi eccezionali!
Come questo profumatissimo pane, che nasce dal connubio di semola dei migliori grani lucani e lievito madre: viene preparato artigianalmente e cotto in forno a legna.


Da questa passione per i prodotti agroalimentari lucani d'eccellenza, nasce il nuovo concorso MangiareMatera , organizzato dalla nostra Teresa De Masi, e dal marchio Mangiare Matera, che porta queste meraviglie direttamente sulle nostre tavole!


Per la mia prima ricetta ho scelto un dolce, privandomi a malincuore, ma non pentendomene affatto, dell'ultimo pezzo di pane di Matera rimasto!

Torta di pane di Matera e mele caramellate



Ingredienti per una tortiera da 18 cm di diametro

300 grammi di latte intero
100 grammi di panna fresca
170 grammi di pane di Matera tagliato a cubetti
3 uova intere
3 cucchiai colmi di farina di mandorle
1 cucchiaino di spezie miste (cannella, chiodi di garofano e noce moscata)
1 cucchiaio di brandy
2 cucchiai di uva passa
70 grammi di zucchero per il composto di pane
70 grammi di zucchero per le mele
30 grammi di burro morbido
3 mele pelate e tagliate a fette non troppo sottili
50 grammi di acqua

per decorare:

50 grammi di lamelle di mandorle a lamelle
50 grammi di zucchero semolato

Scaldare latte e panna portandoli quasi a bollore.
Tagliare il pane, prima a fette, privarlo della crosta (mica buttarla eh!? Se resistete e non la mangiate subito come ho fatto io, si può mettere in una zuppa!) poi tagliare dei cubetti e metterli in una ciotola.
In una terrina sbattere i tuorli con i 70 grammi di zucchero, versarvi il latte a filo, mescolare e versare sul pane, aggiungendo le spezie, l'uvetta e il brandy.
Amalgamare bene il tutto e lasciare riposare, coperto, a temperatura ambiente.
Nel frattempo scaldare una padella antiaderente, sciogliervi il burro e cospargere uniformemente con gli altri 70 grammi di zucchero.
Disporre le fette di mela in un unico strato, aggiungere 50 grammi di acqua e lasciare caramellare le mele a fuoco medio, circa una decina di minuti, poi girare le fette e caramellare l'altra parte, prestando attenzione affinché non si bruci.
Nel frattempo rivestire di carta forno la tortiera (risulterà più semplice sformare il dolce), imburrare la base e disporre le mele in maniera ordinata, considerando che la torta andrà capovolta.
Versare anche il caramello che si sarà formato.
Con le mani ridurre ulteriormente il pane, aggiungere la farina di mandorle al composto, e gli albumi montati a neve. Versare sulle mele, livellando bene.
Cuocere in forno, a bagnomaria, a 180°C per circa 1 ora.
Toglierla dal forno, e dopo 5 minuti staccare i bordi con l'aiuto di un coltello e sformarla sul piatto di servizio.
Versare le mandorle a lamelle in una padella antiaderente con lo zucchero, farle caramellare girandole continuamente perché bruciano facilmente e versarle su un foglio di carta forno per farle raffreddare e disporle sulla torta, spolverizzando con zucchero a velo.




20 commenti:

  1. che torta meravigliosa!
    a presto,
    Letizia

    RispondiElimina
  2. Questa torta è una vera e propria delizia!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che bella invitante ricetta!!Mi piace e mi incuriosisce per via dell'utilizzo del pane!Devo provare a farla sai? Grazie!Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che ti sia piaciuta, se la provi fammi sapere ;)

      Elimina
  4. Che pane meraviglioso e che torta buonissima ne hai tirato fuori, bravissima!
    Volevo avvisarti che il mio blog ha cambiato "casa" ho traslocato qui
    http://blog.cookaround.com/ipasticciditerry/
    ogni tanto bisogna cambiare nella vita, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry! Vado subito a sbirciare :)))

      Elimina
  5. E' un dolce veramente invitante! L'uso del pane nelle ricette, mi piace sempre moltissimo!!!
    Bacioni
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io prediligo le torte semplici che sanno di "casa" :)) Un bacione a te Annalisa!

      Elimina
  6. Ciao arrivo tramite mangiare Matera, bella questa ricetta, ottima veramente amando mele e uvetta insieme non poteva dire altrimenti!

    RispondiElimina
  7. Che delizia questa torta! Preparata con il pane di Matera deve avere un gusto fantastico! La preparo simile, ma la tua, con spezie e mandorle, è davvero meravigliosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia, e grazie! Davvero un ottimo pane come quello fa la differenza :)

      Elimina
  8. Mi "inchino" davanti a questa meravigliosa bontà e mi unisco con immenso piacere ai tuoi lettori!

    RispondiElimina
  9. E' bellissima, provo a farla anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, poi voglio sapere :)))

      Elimina
  10. bellissima idea Daniela!!! fai sempre cose splendide!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti chi parla...Comunque grazie Caris-sima :)))

      Elimina

Pin It button on image hover