lunedì 25 ottobre 2010

Crespelle ai funghi


Un primo autunnale che incontra i gusti di tutti coloro che amano i funghi, me compresa!
Grazie a mio cognato - che adora andar per boschi alla ricerca di porcini, obbligandosi a levatacce all'alba e macinando chilometri su chilometri - avevo conservato in freezer qualche sacchetto di porcini a pezzettoni.
Quale fine potevano fare se non questa :-)

Crespelle ai funghi


Ingredienti per 6/8 persone

Per la ricetta delle crespelle, mi sono sempre trovata benissimo con questa, che avevo trascritto millenni fa da it.hobby-cucina (credo fossero di RoDante):

per circa 14 crespelle neutre
(si possono adoperare sia per preparazioni dolci che salate) del diametro di cm. 20 circa:

200 grammi di farina bianca
3 uova da 70 grammi
1/2 litro di latte
2 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di zucchero
50 grammi di burro fuso, non bollente
Rompete le uova in una terrina, aggiungete sale e zucchero e sbattete un pochino. Aggiungete anche la farina setacciata, un pò per volta per non formare grumi, e lavorate con la frusta fino ad ottenere una pastella densa.
Aggiungete il latte e lasciate riposare per mezz'ora.
Unite infine il burro fuso e mescolate bene.
Riscaldate una padella antiaderente da crepes (deve essere bollente) ungetela con poco olio o burro e iniziate a cuocere le crespelle, versando un po' di composto con l'aiuto di un mestolo (io ne metto uno scarso) e iniziando a roteare la padella per distribuire bene il composto: dovrete ottenere una crespella sottile.
Passate sulla padella un pezzo di carta da cucina unta di olio e date una mescolata al composto prima di cuocere ogni crespella. Impilatele su un piatto, copritele e tenetele da parte.
Potete prepararle anche il giorno prima, conservandole in frigorifero.

Per il condimento:
Ingredienti:
50 grammi di funghi porcini secchi, fatti rinvenire in acqua tiepida 
100 grammi di funghi porcini freschi o congelati a pezzettoni (in questo caso non vanno scongelati, ma aggiunti al soffritto ancora congelati) oppure 100 grammi misti tra porcini e champignon
1 porro o 2 cipollotti
200 grammi di fontina a fette
prezzemolo
vino bianco secco, una spruzzata
olio extra vergine di oliva
1 litro di besciamella, aromatizzata con erba cipollina

In una padella larga fate rosolare in un pò di olio (circa 5 cucchiai) il porro (o i cipollotti), aggiungete i funghi freschi e quelli secchi ben strizzati e sminuzzati con un coltello. Bagnate con una spruzzata di vino bianco, lasciate evaporare e cospargete con prezzemolo tritato. Dopo un minuto spegnete il fuoco.
Unite ai funghi la besciamella e dividete il composto a metà.
Frullatene una parte (andrà a ricoprire le crespelle), mentre con la parte nella quale avrete lasciato i pezzi più grossi riempirete le crespelle, unendo in ognuna anche una bella fetta di fontina.
Chiudetele prima a metà, poi a pacchetto e disponetele in una pirofila da forno, avendo cura di spalmare un pochino di besciamella anche sul fondo:


Versate l'altra parte di besciamella sopra alle crespelle, spolverizzate con parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro e infornate a 180 gradi per circa mezz'ora/quaranta minuti.


4 commenti:

  1. Queste ce le siamo litigate!! Troppo buoneee!!!

    RispondiElimina
  2. Davvero molto invitanti...ho conosciuto solo oggi il tuo blog...complimenti!

    RispondiElimina
  3. Grazie Barbara! A presto:-)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Pin It button on image hover